Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224

Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224
MAIL: anpi_pra@virgilio.it - TEL: 3463002468


Irruzione di Forza Nuova al Teatro Era per la cittadinanza a 600 bimbi stranieri. La condanna del sindaco

Simone Millozzi: "L'atteggiamento squadrista, nazista di pochi idioti ci dice che oggi abbiamo vinto! Rispondiamo con un sorriso e con una bellissima giornata"
Sabato 10 novembre 2012

Una decina di esponenti di Forza Nuova ha fatto irruzione al Teatro Era di Pontedera dove oggi pomeriggio era in corso la consegna della cittadinanza a 603 bambini nati in Italia da genitori stranieri.
 
 
Il gruppetto di Fn avrebbe gridato slogan contro gli immigrati e provato a distribuire volantini, prima di essere respinto e allontanato dal personale di sicurezza del teatro e da alcune persone presenti alla manifestazione.
 
Non si sarebbero verificati incidenti.
 
 
Il sindaco, Simone Millozzi, ha immediatamente condannato il gesto di Forza Nuova, parlando di atteggiamento "fascista e squadrista dei contestatori all'iniziativa del Comune". 
 
"..ho pianto...ma l'atteggiamento squadrista, nazista di pochi idioti..ci dice che oggi abbiamo vinto!! abbiamo vinto!!! alle loro offese..rispondiamo con un sorriso e con una bellissima giornata!!! grazie a tt i presenti!!", questo il post del sindaco. 
 
LA SOLIDARIETA' DEL SINDACO DI PISA FILIPPESCHI
 
"L'irruzione di Forza Nuova a Pontedera è un atto razzista e fascista e per questo va tutta la mia solidarietà alla città e al sindaco Millozzi". Lo ha detto il sindaco di Pisa Marco Filippeschi condannando il blitz di alcuni militanti di estrema destra alla cerimonia di consegna della cittadinanza italiani a centinaia di bambini nati in Italia da genitori stranieri. "E il fatto è ancora più grave - ha aggiunto - perché si è voluto sporcare una cerimonia che celebrava il sacrosanto diritto di questi bambini a sentirsi ed essere italiani. Ma queste azioni non devono intimidire, bensì spingere ad andare avanti nella tutela dei diritti così come facciamo a Pisa agevolando, sotto il profilo amministrativi, la strada alla comunità islamica verso la realizzazione di una moschea".

FONTE http://www.gonews.it

Nessun commento:

Posta un commento