Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224

Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224
MAIL: anpi_pra@virgilio.it - TEL: 3463002468

Ricordando Onorina Brambilla

Milano / 6 marzo 2015
“Le donne nella Resistenza sono ovunque. Ricoprono tutti i ruoli. Sono staffette, portaordini, infermiere, medichesse, vivandiere, sarte. Diffondono la stampa clandestina. Trasportano cartucce ed esplosivi nella borsa della spesa. Sono le animatrici degli scioperi nelle fabbriche. Hanno cura dei morti. Compongono i loro poveri corpi e li preparano alla sepoltura. Un certo numero di donne imbraccia le armi. […] Tuttavia le donne non hanno ottenuto quei riconoscimenti che meritavano”.
La Sezione ANPI di Inveruno "Martino Barni" in collaborazione con il Comune di Inveruno
in occasione della Festa della Donna
invita a ricordare la figura di
Onorina Brambilla Pesce
Venerdì 6 marzo 2015 - ore 21,00
Sala Virga - Biblioteca di Inveruno
ROBERTO FARINA, con il contributo del Prof. PIETRO PITTINI
racconterà la vita di Onorina Brambilla, compagna dell'indimenticato Comandante Partigiano Giovanni Pesce "Visone", e rievocherà le memorie di una donna e di una partigiana: dall'arresto a Milano, alle torture nel campo si Bolzano.
Il cantautore ANDREA SIGONA regalerà vibranti suggestioni alla serara.

Nessun commento:

Posta un commento