Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224

Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224
MAIL: anpi_pra@virgilio.it - TEL: 3463002468

Comunitaristi in Cattolica
L’Università Cattolica di Milano non si fa mancare proprio niente quando si tratta di dare ospitalità a razzisti e fascisti di tutte le varianti
Anteo (il Sardo) Zamboni  -  Osservatorio democratico  -  19/06/2014

Dopo aver ospitato e finanziato[1] il MUP (Movimento Universitario Padano) poi divenuto CAP (Comunità Antagonista Padana), una frazione di destra estrema della Lega Nord nata a metà anni 2000.
Dopo aver finanziato, negli stessi anni, la formazione del CUIB Cattolica. Una singolare aggregazione di elementi di Casa Pound, Fiamma Tricolore e soprattutto Forza Nuova. Tra cui era particolarmente attivo il futuro segretario cittadino di FN Angelo Balletta[2].
Oggi ospita incontri promossi dai Comunitaristi di Millennium[3]. I nomi con cui questa subdola variante del peggiore nazionalismo Italiota si è fatta conoscere negli anni sono diversi: Nazi-Maoisti[4], comunitaristi[5], rosso-bruni[6]. Quello cha accomuna i diversi comunitaristi è l’usare una retorica anti-capitalista e di ‘sinistra’ per far rientrare dalla finestra della storia un nazionalismo socialista che mobilita l’aggettivazione socialista per nascondere la pericolosità politica e ideologica del nazional-socialismo. Ormai il movimento antifascista conosce questi soggetti e si è dimostrato capace nel riconoscere e fermare qualsiasi tentativo d’infiltrazione che periodicamente viene portato avanti da questi personaggi.
Purtroppo però, come nel caso della Cattolica c’è ancora chi ci casca!
Apprendiamo dal Fatto Quotidiano[7] che una delegazione di comunitaristi è stata in visita nel Donbas per dare supporto agli insorti filo-russi in Ucraina. Con grande stupore leggiamo che uno dei comunitaristi, Luca Pintaudi, sarebbe ‘responsabile di ULD Studenti di sinistra dell’Università Cattolica’. L’infiltrazione dei Comunitaristi in uno dei collettivi storici della sinistra Milanese è testimoniato dall’organizzazione di incontri con Millennium negli ultimi mesi[8]
ULD – Studenti di Sinistra è il nome storico del gruppo degli studenti di sinistra della Cattolica. L’aula in cui si ritrovano fu occupata nel 1972 e successivamente dedicata al compagno Roberto Franceschi[9]. Unità Lotta Democrazia (ULD) è il nome assunto dal 1984 e mantenuto da generazione di studenti antifascisti della Cattolica. Una storia politica che nulla a che vedere con i nipotini di Costanzo Preve che ancora oggi cercano di fare entrismo a sinistra con il cavallo di troia del comunitarismo.
Sarebbe dunque il caso di capire cosa e come si sia potuto dare spazio a simili personaggi tra le file di ULD, fornendo ai Comunitaristi uno spazio e i fondi (dati ai gruppi studenteschi della Cattolica) per promuovere la loro propaganda fascista.

[1] Grazie ai fondi per i gruppi studenteschi
[2] 
http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/03/09/forza-nuova-contro-feltri-fessi/192220/
[3] http://www.millennivm.org/millennivm/?p=26;
http://www.millennivm.org/millennivm/?p=21
[4]http://www.nuovaalabarda.org/dossier/comunitaristi_e_nazimaoisti.pdf
[5] http://staffetta.noblogs.org/post/2010/04/10/i-fascisti-noglobal/
[6] http://www.carmillaonline.com/2010/07/21/i-rosso-bruni-vesti-nuove-per/
http://www.militant-blog.org/?p=7617
[7] http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/18/ucraina-due-italiani-con-i-filorussi-a-donetsk-filo-diretto-con-la-resistenza/1031315/
[8] http://www.millennivm.org/millennivm/?p=909;
http://www.millennivm.org/millennivm/?p=684
[9] Militante del Movimento Studentesco ucciso dalla polizia durante gli scontri davanti alla Bocconi nel 1973


FONTE: http://www.osservatoriodemocratico.org/page.asp?ID=3491&Class_ID=1004

Nessun commento:

Posta un commento