Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224

Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224
MAIL: anpi_pra@virgilio.it - TEL: 3463002468

Eccidio dei partigiani di Bajardo

Imperia / 2 marzo 2014
La Sezione ANPI "G. Cristiano Pesavento" di Sanremo invita 
Domenica 2 marzo 2014 - ore 10.00
località Villa Junia (Corso Inglesi) di Sanremo
alla commemorazione dei tragici eventi che avvennero nei pressi di Villa Junia e nel Castello Devachan in corso Inglesi.
Sarà ricordato l'eccidio dei Partigiani di Bajardo che, con alcuni altri prigionieri, vennero fucilati dai nazifascisti in un campo presso Villa Junia, dopo essere stati torturati a lungo e costretti a scavarsi la fossa. 
Caddero fucilati il 24 gennaio 1945:
GIO BATTA LAURA, “Paolo” - LUIGI LAURA, “Gino” - MARIO LAURA, “Mario” - SILVIO LAURA, “Antonio” - SILVESTRO POLIZZI (vittima civile)
Caddero fucilati il 12 febbraio 1945: 
RENATO BORGOGNO, “Caminito” -  FRANCESCO DONCHIO, “Franz”
All'alba del 5 marzo 1945 vennero fucilati, dopo inumane torture e senza alcun processo, nei giardini del Castello Devachan:
Riccardo Scarpari, "Foca" - Francesco Foca, "Bà" - Francesco Bergonzo, "Italo" - Renato Dardanelli, "Lucia" - Carmelo Genova, "Radio" - Luigi Anfossi, "Lio" - Enrico Poggi, "Sparviero" - Antonio Palmissano, "Burba" - Guido Bendinelli, "Toscano" - Francesco Lanteri, "Cecò" -  Emilio Cesarone, "Anguilla" - Secondo Lanteri, "Carlo" - Luigi Recagno, "Alba" - Beniamino Miliani, "Miliano"
I loro corpi vennero portati poi con il camion della spazzatura al cimitero e finalmente riconsegnati ai famigliari
Programma:
Ore 10.00 – Ritrovo dei partecipanti con i familiari dei Caduti dinnanzi alla lapide a suo tempo eretta in memoria dei Caduti, in prossimità di Villa Junia (Corso Inglesi).
Deposizione di fiori alla lapide e i saluti delle autorità presenti
Oratore ufficiale: dott. Gustavo Ottolenghipartigiano, Vice Presidente della sezione ANPI “G. Cristiano Pesavento” 
Al termine, ci si recherà nel luogo esatto ove avvenne la fucilazione, nuovamente accessibile ai famigliari e ai compagni dei Caduti.
Terminata la cerimonia, i convenuti si recheranno a deporre un mazzo di fiori ai piedi della lapide che ricorda i Caduti del Castello Devachan, in corso Inglesi. 
FONTE: A.N.P.I. NAZIONALE

Nessun commento:

Posta un commento