Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224

Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224
MAIL: anpi_pra@virgilio.it - TEL: 3463002468

Alba dorata uccide ancora, muore Killa P

Atene, il cantante simbolo dell'antifascismo pugnalato in un locale. Oggi manifestazione in città.
di Barbara Maffione 

Killa P stava guardando una partita di calcio in compagnia della sua fidanzata in un caffè di Atene, quando due neo nazisti hanno fatto irruzione nel locale e lo hanno pugnalato al cuore. Inutile la corsa in ospedale, verso le cinque di stanotte i medici lo hanno dichiarato morto. Pare che uno dei due nazisti sia stato fermato da una poliziotta mentre i suoi colleghi maschi non sono voluti intervenire. 

Gli antifascisti in tutta Atene sono in allerta e si dice che siano in attesa di una chiamata per iniziare a muoversi, ma sono stati avvertiti di stare attenti e rimanere organizzati. E 'inoltre in fase di ricostruzione la dinamica dell'omicidio. 

Una manifestazione è stata indetta per oggi, sul luogo dove è avvenuto l'omicidio, alle 18:00. 

Dopo lo sfrontato attacco di Alba Dorata contro il Kke, la violenza neo nazista è in continua escalation. Adesso, con l'omicidio di Killa P, cantante simbolo dell'antifascismo, vi è il salto di qualità criminale, da teppismo a crimine violento. Questo accade nel momento in cui la troika sta portando il paese al collasso.

Per discutere dell'offensiva di Alba dorata, dalla Grecia arriverà venerdì a Chianciano, per l'assemblea fondativa di Sinistra Anticapitalista, Antonis Ntavanellos, della direzione nazionale di Syriza, in rappresenza della "piattaforma di sinistra", lo schieramento che all'ultimo congresso di questa organizzazione ha ottenuto più del 30% dei consensi e dirigente di Dea (Sinistra operaia internazionalista), una delle principali forze costituenti la coalizione di Syriza. Dea è anche promotrice della festa antifascista che si terrà ad Atene dal 5 ottobre.

FONTE:http://popoff.globalist.it/Detail_News_Display?ID=86612&typeb=0&Alba-dorata-uccide-ancora-muore-Killa-P

Nessun commento:

Posta un commento