Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224

Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224
MAIL: anpi_pra@virgilio.it - TEL: 3463002468


SCRITTA FASCISTA SU COMUNE AREZZO, SINDACO 'OFFESA A TUTTI'

Nella notte, sulla facciata del palazzo comunale di Arezzo è stata tracciata, con vernice spray nera, la scritta "Attenzione sporchi stranieri i fasci son tornati". "La scritta che stanotte ha imbrattato la facciata del palazzo comunale - ha detto il sindaco Giuseppe Fanfani - è lo specchio del cuore e del cervello di chi l'ha fatta. Sono certo di tre cose. La prima: gli autori rappresentano solo se stessi e non la città democratica e accogliente che Arezzo è. La seconda: i fascisti non torneranno né ora né mai per la stessa ragione. La terza: l'aggettivo 'sporco' non è attribuibile a chi è nella nostra città per lavorare e per costruire un nuovo futuro per sé e per tutti insieme a chi qui é nato. Ne aggiungo una quarta: l'Amministrazione comunale si costituirà parte civile e chiederò alle forze dell'ordine uno sforzo particolare per individuare e colpire gli autori. Non hanno scelto un muro qualsiasi ma quello della massima istituzione democratica cittadina per dare sfogo alla loro idiozia. Qualcuno dirà che è una ragazzata. Forse. Certo è un'offesa alla casa di tutti gli aretini".(ANSA).

Nessun commento:

Posta un commento